biografia - valeria luccioni

Vai ai contenuti

Menu principale:

biografia



Nasce a Roma nel 1978.
Dopo aver conseguito il diploma di maturità classica frequenta il Corso Biennale di Resturo di Dipinti Antichi presso la "Scuola San Giacomo" in Roma e si iscrive alla cattedra di Pittura della "Accademia delle Belle Arti di Roma".
Borsista nella "Ecole des arts décoratifs de Paris",si laurea con il massimo dei voti e la lode presentando una tesi in Anatomia Artistica intitolata: "I canoni proporzionali della figura umana in rapporto con l'evoluzione del pensiero filosofico occidentale"(relatore prof. Vincenzo Scolamiero).
Borsista nella "Escola Massana de Barcelona",consegue con il massimo dei voti e la lode la specializzazione in Pittura,presentando una tesi in Anatomia Artistica dal titolo: "Il gesto nel corpo,da movimento ad espressione"(relatore prof. Vincenzo Scolamiero).
Successivamente si iscrive al Master di Estetica e Storia delle Arti Plastiche alla "Université Paris 8" di Parigi con il progetto di ricerca "Le corps comme ouverture originaire,le concept de nudité,de la figure à la nue graphie".
Implementa la sua formazione frequentando un laboratorio intensivo con il pittore Pedro Cano a Firenze, un workshop di incisione presso l'istituto "Kaus" di Urbino,un laboratorio di scultura con lo scultore Jaume Ros i Vallverdú a Barcelona.
È stata protagonista insieme al pianista e compositore Michele Sganga del progetto "Animale Musicale" di cui ha curato l'allestimento dello spettacolo al teatro "Keiros" di Roma.
È stata selezionata come docente di Pittura presso la "Università Upter"di Roma e come tutor per gli allievi stranieri presso la "Accademia delle Belle Arti di Roma".
È socio ordinario del "Cercle Artistic de Sant Lluc" a Barcelona e dell'Associazione "Officine Incisorie" a Roma.











ESPOSIZIONI COLLETTIVE
2020:
· Collettiva "L'incisione",Galleria Theodora, Frascati.
· Collettiva"II Certamen Concurso de Pintura Sánchez Butrón", Alicante.
· Collettiva “XXV Premio Internacional de Pintura Francisco Zurbarán”, Sala Vaquero Poblador, Badajoz.
· Collettiva "III Certamen de Arte PLASTICA 19", Museo do Mar de Galicia, Vigo.
2019
· Colettiva “XXV Premio Internacional de Pintura Francisco Zurbarán”, Centro de Interpretación Museo de Zurbarán, Fuente de Cantos.
· Collettiva "XVII Certamen Internacional de Pintura Zurbarán, Centre Civic La Salut, Badalona.
· Collettiva "Port'ans l'art", Centre Cívic Can Verdaguer, Barcelona.
· Collettiva "14è Premi de Pintura Paco Merino", Espai La Gralla, Granollers.
· Collettiva "XXXVI Muestra Internacional y Multidisciplinar de Arte Contemporáneo", Fundación Claret, Barcelona.
· Collettiva "XXXV Muestra Internacional y Multidisciplinar de Arte Contemporáneo", Fundación Claret, Barcelona.
· Collettiva "Ex libris-Secondo Concorso Internazionale Officine Incisorie", Scuderie Aldobrandini, Frascati.
· Collettiva "XXXIV Muestra Internacional y Multidisciplinar de Arte Contemporáneo", Castillo de Montesquiu,La cabaña, Barcelona.
· Collettiva "Metamorfosi-Mutatas Dicere Formas", Galleria Diego Donati, Perugia.
2018:
· Collettiva "Metamorfosi", Galleria d'arte Theodora, Frascati
2017:
· Collettiva "Chrono-graphia", Osservatorio Astronomico, Monte Porzio Catone.

· Collettiva "Alphabetica" , Museo delle Mura, Roma.
2016:
· Collettiva "Ex libris-Primo Concorso Internazionale Officine Incisorie", Abbazia di San Nilo, Grottaferrata.
· Collettiva "Solchi letterari", Scuderie Aldobrandini, Frascati.
2015:
· Collettiva "Le trame simboliche", Scuderie di Palazzo Ruspoli, Nemi.
· Collettiva "In Arte", Museo della Badia, Vaiano.
· Collettiva "Il sacro nel contemporaneo", Museo Mastroianni, Nemi.
· Collettiva "Il fascino discreto del monocromatico", Palazzo Ruspoli, Nemi.
2014:
· Collettiva "Beauty and the Beast", Galleria RVB Accessible Art, Roma.
· Collettiva, Scuderie di Palazzo Ruspoli, Nemi.
2013:
· Collettiva, Scuderie di Palazzo Ruspoli, Nemi.
· Collettiva "La natura morta", Galleria Saman, Roma.
2009:
· Collettiva, Galleria Linearia, Roma.
2008:
· Collettiva, "XX Edizione Porticato Gaetano", Gaeta.
2007:
· Collettiva, "IX Edizione Porticato Gaetano" , Gaeta.
2006:
· Collettiva, Galleria Cassiopea, Roma.
· Collettiva, Galleria Ashanti, Roma.
2005:
· Collettiva, Associazione Culturale Lettere Caffé, Roma.



ESPOSIZIONI PERSONALI E RESIDENZE
2020:
· Personale "Corpus", Espai La Gralla, Granollers.
· Personale "Anatomía escondída:figuras y rastros", Temple Romà,Vic, Barcelona.
2019:
· Personale "Anatomía escondída:esculturas de carne, rastros", Galleria Abartium, Calldetenes, Barcelona.
2014:
· Residenza d'artista, Budapest.
2010:
· Personale "Animale musicale",Teatro Keiros, Roma.
2009:
· Personale "Il corpo presocratico", Libreria Odradek, Roma.
· Personale "Al di là dell'anatomia", Libreria Fahrenheit, Roma.
2008:
· Personale "Il corpo presocratico",Libreria Fahrenheit, Roma.
2006:
· Residenza d'artista, Monteacuto delle Alpi.
2004:
· Personale "Di-segno o il corpo", Associazione Culturale DAM, Napoli.










PREMI E RICONOSCIMENTI
2020:
· "II Certamen Concurso de Pintura Sánchez Butrón", Alicante.Finalista.
2019:
 “XXV Premio Internacional de Pintura Francisco Zurbarán”, Badajoz. Finalista.
.  "III Certamen de Arte PLASTICA 19", Vigo. Finalista.
" XVII Certamen Internacional de Pintura Zurbarán,Badalona. Premio "Trofeu Generalitat de Catalunya".
"14è Premi de Pintura Paco Merino", Granollers. Finalista.
·  "Secondo Concorso Internazionale Ex-libris Officine Incisorie", Frascati. Finalista.
.  "LXXVII Concurs de Pintura Premi Centelles 2019", Centelles. Selezionata.
2008:
·  "XX Edizione Porticato Gaetano", Gaeta. Premio "Michele Ciano".
2007:
·  "IX Edizione Porticato Gaetano", Gaeta. Premio "Gennaro Marra".
2004:
·  "Fondazione Mario Moderni", Roma. Primo Premio.





 
Torna ai contenuti | Torna al menu